Palazzo delle Poste

Era occupata dalla chiesa di San Giovanni Decollato l’area dell’ex Palazzo delle Poste sulla piazza principale di Terni, piazza della Repubblica. Una chiesa barocca, con una grande cupola e la facciata ricca di fregi, capitelli, colonne. Nel 1921 fu abbattuta e le sue vestigia trasportate ai giardini pubblici della Passeggiata dove sono state riutilizzate come base di panchine in muratura, colonnine d’angolo, abbellimenti dei giardini. A sostituirla fu realizzato il Palazzo delle Poste, la cui costruzione fu completata nel 1936, in ottemperanza all’attività dell’ente che voleva essere presente sulla piazza principale delle città italiane.

Nel quadro generale della realizzazione di una città dall’aspetto moderno, l’incarico per il Palazzo delle Poste fu affidato a Cesare Bazzani che già altri interventi aveva portato a conclusione a Terni.

E di Bazzani sono la monumentalità degli archi al piano stradale, le forme classicheggianti. Il palazzo è stato costruito solo parzialmente. La facciata principale non appare comunque quella che si rivolge alla piazza, ma quella laterale su via del Plebiscito. Nella parte posteriore, sull’odierna piazza di San Giovanni Decollato, una porta d’ingesso con alcuni scalini, richiama un’abside che è molto simile al basamento di una costruzione romana tornata recentemente alla luce e tuttora in vista nel parcheggio sotterraneo realizzato in loco.

La realizzazione del Palazzo delle Poste rientra in un disegno di completo rifacimento del fianco destro della piazza principale cittadina, secondo quanto aveva stabilito il piano regolatore del 1919. Insieme alle poste sarebbe dovuta sorgere una galleria urbana, ma questa parte del progetto del piano regolatore non è mai stata attuata.

La facciata su piazza della Repubblica del palazzo delle poste è comunque, in una qualche maniera, quasi propedeutica all’ipotizzata galleria grazie all’ampio portico le cui colonne sostengono i due piani superiori progettati con finestre ampie ad alleggerire il colpo d’occhio. L’edificio è stato poi ampliato proprio con l’abside posteriore oltreché con una sopraelevazione.

L’altro lato del palazzo, quello che dà su via del Plebiscito e che è dirimpetto ad un altro edificio progettato da Bazzani, in certi tratti è diverso, non presentando i “vuoti” del prospetto su piazza della Repubblica, ma il “movimento” viene assicurato da un leggero avanzamento della parte centrale, unito all’uso disinvolto di decori e sculture.

All’interno il Palazzo delle Poste presenta i tratti monumentalistici e classicheggianti tipici delle opere di Cesare Bazzani.

Foto

bannerPopup

Orari Novembre

Apertura
Parco
Apertura
Acqua
Feriali 11.00 - 17.00 NO RILASCIO
Sabato e Domenica 11.00 - 17.00 dalle 12.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 16.00
Festivi e Speciali:
1/11
11.00 - 17.00 dalle 12.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 16.00

Scegli la tua visita guidata

Novembre 2017
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
20
21
22
23
24
27
28
29
30

Belvedere Inferiore
P.le F. Fatati 6
Terni

Belvedere Superiore
Voc. Cascata 30
Terni

Tel. 0744 62982
Fax 0744 362231
actl alis sistema museo civita adb